Blogroll

venerdì 20 dicembre 2013

I flop e i top del 2013 nel campo dell'Hi-Tech

Come ogni anno, in questo periodo, si tirano le somme dell'anno che sta volgendo al termine, e si raccolgono i buoni e nuovi propositi per l'anno venturo prossimo.

Oggi, come articolo di fine settimana e pre-vacanziero vogliamo raccontarvi ciò che è stato "IN" e ciò che è stato "OUT" nel campo dell' Hi-Tech per il 2013 per cui buona lettura!

Grand Theft Auto V = IN
Siamo sotto le feste di Natale, i regali impazzano,
escono nuove console, ed ecco che arriva un videogioco per il quale, il budget iniziale, è stato stimato nella discreta somma di 270 milioni di dollari, esattamente come un super blockbuster di Hollywood.
Grand Theft Auto V ha venduto in tre giorni copie per UN MILIARDO di dollari, battendo addirittura il pluripremiato (e pluricomprato) Call of Duty!
Quindi un bel colpo per quelli di Rockstar Games e per il loro gioco che crea scompensi cardiaci alle associazioni di genitori, perbenisti e tranquilloni.




BlackBerry =OUT
Il padre di tutti gli smartphone attuali avrebbe dovuto rilanciarsi attraverso il lancio di BB10, la nuova piattaforma che avrebbe arricchito il sistema operativo del BlackBerry. In realtà il tutto è stato completamente "ciccato" andando sfumare il rilancio, i posti di lavoro, e il disastroso operato di Thorsten Heins, uno dei peggiori amministratori delegati dell'anno, come risulta dalla classifica della BBC.







I Bit Coin = IN
L'informatico che creò questa "fantamoneta" (ma nemmeno poi tanta "fanta") nel 2009, con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, è arrivata a valere al cambio, in quest'anno, circa 540 dollaroni.
Ovviamente, la maggior parte degli economisti rimane un sempre molto scettica, mentre pullulano i consensi tra i cyber-criminali e alcuni siti, che iniziano a dare la possibilità di acquistare con i bit-coin auto usate, oggettistica, senza contare tutto ciò che è acquistabile nel web oscure, altresìddetto Deep Web. Addirittura la famosa Usa JP Morgan ha depositato un brevetto per un sistema di monete computerizzato molto molto simile alla moneta virtuale. Staremo a vedere le evoluzioni nel 2014.

FacebookPhone =OUT
HTC First è stato il modello sul quale Facebook ha voluto puntare per offrire agli utenti un esperienza che avesse al centro di ogni operazioni, il Social Network più famoso al mondo. Il risultato non è stato proprio quello sperato, tanto che negli USA il prezzo dell'abbonamento è passato da 99 dollari a 0,99 per accaparrare qualche utente in più; risultato: il telefono non è così cool quanto il social network!






I dispositivi Indossabili = IN
Nel 2017 si stima che saranno venduti oltre 60 milioni di accessori hi-tech indossabili come Google Glass, orologi intelligenti, bracciali che monitoreranno la nostra attività fisica, e addirittura parrucche e reggiseni. E' infatti la tendenza delle major tecnologiche quella di creare oggetti sempre più indossabili. Google Glass è stato infatti il capostipite della categoria, ed ogni giorno esce fuori una nuova funzionalità per renderci la vita più smart e più, appunto Hi Tech!





Televisione in 3D = OUT
Ottima quando si è comodamente seduti al cinema, diventa un pò complicata da fruire nel salotto di casa. Infatti, sono molti ad esser scettici sulla fruibilità della televisione 3D; intanto al costo  bisogna aggiungere quello degli occhiali, e in più la visione è solo frontale. Inoltre, l'offerta televisiva rimane molto di nicchia e non permette un sensibile sviluppo. Forse forse, solo il calcio e il suo mondiale in Brasile (con la possibilità di vederle anche in 3d) potranno tirare su le sorti del televisore 3d.





Twitter debutta in borsa...col botto = IN
Diciamo questo: l'esperienza del debutto in borsa per Facebook è stato alquanto "diludente". Ecco perchè il debutto dell'altro grande social network in borsa ha destato molta attenzione tra gli addetti ai lavori a Wall Street, ma non solo. Il Boom c'è stato ed, attraverso un nuovo sistema di pubblicità mirate a riaccendere l'euforia degli investitori, continua a crescere sempre più.





Steve Ballmer =OUT
In realtà, fortunatamente, sono in pochi a conoscere l'amministratore delegato uscente della Microsoft, reo di non esser riuscito nemmeno a scalfire il sempre più crescente potere sul mercato di Apple e Google. Tablet Surface e Windows 8 hanno avuto accoglienze differneti, nel bene e nel male. Chissà se la ripresa arriverà dal matrimonio con Nokia...






I personal computer = OUT
Eh si, entrano nella classifica degli OUT del 2013 anche i PC, sempre più estromessi dal mercato a favore di Tablet e vari. Si stima che a fine anno, le stime delle vendite dei PC scendano dell'oltre 10%...Sarà, ma io i miei lavori di grafica riesco a farli solo con il PC/MAC e non con tablet e smartphone...


0 commenti:

Posta un commento

About