Blogroll

giovedì 18 aprile 2013

A lezione di... Viral Marketing! [PARTE 1]

Sempre più spesso nel nostro linguaggio quotidiano compaiono parole come "guerrilla marketing" e "viral marketing" , ma non sempre conosciamo il vero significato.
Con l'articolo di oggi Che E-dea! lancia una nuova rubrica di informazione che porterà in breve tempo alla realizzazione di piccoli "bignami" del web marketing 3.0.

Siete pronti? Partiamo con la prima lezione:

A lezione di...Viral Marketing!

Che cosa vuol dire "Viral"?
Come dice la parola stessa, un contenuto virale si diffonde come un virus nel web, tramite il passaparola e la condivisione e la maggior parte delle volte in modo totalmente involontario.

Vi faccio un esempio di contenuto virale per capire meglio:
Se il tuo vicino di scrivania a lavoro inizia a cantare "il pulcino pio" ,il motivetto entrerà in testa anche a te che lo canterai in un momento distratto a casa, le tue figlie lo ascolteranno e lo porteranno a scuola e così via!

A prima vista il meccanismo é sicuramente semplice e fornisce una possibilità smisurata di guadagno, la parte difficile è quella di progettare una campagna virale in modo efficace e misurare i possibili risultati che , se non gestiti propriamente, possono essere persino controproducenti.


Un case history di successo: il Gangnam Style 

La strategia virale dietro ad uno dei video più famosi della rete é davvero impressionante: per chi non studia le dinamiche dietro il viral , l'escalation del successo è del tutto sconosciuta, ma analizzando approfonditamente ciò che c'è dietro , possiamo certamente trovare delle azioni che hanno aiutato la diffusione del virale della hit sud coreana.

Prima di tutto, dietro a Psy esiste un'etichetta, la YG , con account social e milioni di iscritti al canale YouTube,che collabora anche con artisti del calibro di Will.I.Am , il video è assolutamente nonsense e composto da colori vivaci e gag simpatiche e come "il pulcino pio" o la Macarena, propone un'accattivante coreografia.

La barriera linguistica non è un problema! Nessuno di noi si é preso l'impegno di analizzare il testo, ma il ritmo sincopato rimane in testa e porta al costante "canticchiamento" del pezzo.


No copyright


Il video non è protetto da copyright, in tutto il mondo sono nate parodie diffuse dalla stessa casa discografica e flash mob che hanno coinvolto nella ridicola "horse dance" milioni di persone.

I risultati?
Più di 600.000.000 visualizzazioni in tutto il mondo e la ribalta della Sud Corea nei media mondiali.

Prossimamente analizzeremo altri casi famosi per capire il meccanismo dietro il viral marketing, suggeriteci i vostri video preferiti e vi faremo capire meglio il funzionamento del Viral!

Aggiungici Skype Me™! |  Mail: info@e-deaimage.com



------------------------------------------------------------------------------------------------------------


More and more often in our daily language words appear as "guerrilla marketing" and "viral marketing" but does not always know the meaning. With the article today that Che E-dea! Launches a new category of information that will lead in a short time the realization of small "Bignami" of the web marketing 3.0

Are you ready ? Let's start with the first lesson:

A lesson in ... Viral Marketing!

What does it mean to "Viral"? As the word itself says, a viral content spreads like a virus in the web, through the mouth and sharing and most of the times so totally involuntary.

Vi faccio un esempio di contenuto virale per capire meglio:
Se il tuo vicino di scrivania a lavoro inizia a cantare "il pulcino pio" ,il motivetto entrerà in testa anche a te che lo canterai in un momento distratto a casa, le tue figlie lo ascolteranno e lo porteranno a scuola e così via!

I will give you an example of viral content so as to better understand: if the near your desk at work begins to sing "the chick pius" ,the ditty will enter in head-to thee, that the you in a moment distracted at home, your daughters the will listen, and take to school and so on!


A case history of success: the Gangnam Style

The viral strategy behind one of the videos more famous of the network is an impressive one, for those who do not study the dynamics behind the viral , the escalation of the success is entirely unknown, but by analyzing in detail what's behind, we can certainly find the actions that have helped the spread of the viral hit south Korean.


First of all, behind Psy there is a label, YG, with account social and millions of subscribers to the YouTube channel, which is also working with the likes of Will.I.Am, the video is absolutely nonsense and consists of bright colors and gags and funny as "the chick pious" or the Macarena, offers a captivating choreography.


The language barrier is not a problem! None of us has made ​​a commitment to parse the text, but the syncopated rhythm sticks in your head and leads to constant "canticchiamento" of the song.


No copyright


The video is not copyrighted, all over the world were born parodies spread by the same label and flash mobs that have involved in the ridiculous "horse dance" millions of people.


The results?
More than 600 million views worldwide and South Korea in the forefront of the global media.

Soon we will analyze other famous cases in order to understand the mechanism behind viral marketing, suggest us your favorite videos and we will better understand the operation of Viral!

Add Skype Me™! |  Mail: info@e-deaimage.com

0 commenti:

Posta un commento

About