30 gennaio 2013

La Rai si svecchia, ecco lo sbarco su Internet

Sappiamo bene che il sistema televisivo Italiano, rispetto a quelli Europei, è decisamente vecchio ed utilizza in maniera minima il web, tagliando una grossa fetta di popolazione che non si informa attraverso i media tradizionali ma attraverso Internet.

La rete televisiva Italiana, ha già un suo portale in cui condivide in streaming alcuni programmi settimanali, ma manca una vera e propria rete "social" condivisa e utilizzata per comunicare con gli utenti e pensata per un pubblico giovane e attivo sui nuovi media.

Finalmente anche questo muro è stato abbattuto e dal 31 Gennaio, verrà lanciato Rai Web Movies, nuovo progetto tutto tricolore di mamma Rai in cui verranno trasmessi gratis, in streaming ed una volta al mese alcuni film girati appositamente per il pubblico web.

Per il lancio del nuovo prodotto verrà creato un canale su Youtube e un nuovo spazio sul portale Rai chiamato Rai Cinema Channel.

Finito il periodo di lancio, i film saranno disponibili su iTunes e su altre piattaforme simili per poi essere distribuiti in home video.

Il progetto è stato creato nel 2010 e presenato nel 2012 al Festival Internazionale del Film di Roma e rappresenta la prima linea editoriale di film di questo genere, creati appositamente per gli utenti Web.

Analizzando la campagna di marketing, si può dire che sia stata quasi nulla , il servizio è stato poco e mal pubblicizzato , per un servizio del genere, così rivolto ai giovani , sarebbe stata ottimale una campagna virale, in modo da invogliare anche i giovani registi a mandare i loro prodotti, non sfruttando sempre i soliti volti noti già al grande e piccolo schermo.

Voi cosa ne pensate? Riuscirà la nostra televisione a svecchiarsi con questo progetto oppure finirà in sordina come è iniziato?

Ai posteri l'ardua sentenza...

1 commento:

  1. Bhè direi che era anche ora, erano bravi a succhiare il canone e dare programmi scadenti.

    Purtroppo non c'è nulla da fare in questo senso Mediaset / Mediaset premium / On Demand / e tutta la nuova piattaforma di Mediaset Play è davvero anni luce avanti.

    Che dire ? Possiamo anche scegliere ... e meno male.

    RispondiElimina